Fotografo auastriaco riporta alla vita i quadri di Gustav Klimt per beneficenza

Un fotografo austriaco (Prander) ha catturato i piú iconici lavori di Klimt utilizzando modelli dal vivo come suoi soggetti.

La serie é stata creata er il Life Ball a tema secessionista di Vienna del 2015, il ballo annuale che raccoglie fondi e sensibilizza per la lotta contro l’AIDS e l’HIV.

Gery Kesler ha detto, a nome della manifestazione:” Distruggere la vecchia maniera e affermando la propria individualitá e autodeterminazione, questa era l1idea dei secessionisti viennesi. I valori del mvimento d’avanguardia formano cosí una meravigliosa metafora per il Life Ball, che ha combattuto sin dall’inizio sia per misure attive nei confronti della salute e sia per il confronto consapevole e il superamento delle barriere”

Le fotografie sono state ispirate alla fase d’oro di Klimt (1899-1910)

Related posts

Leave a Comment